CRONACA

Benedetta Quadrozzi, cordoglio e dolore immenso a Frosinone

Frosinone in lutto per la scomparsa della giovanissima studentessa.

Benedetta Quadrozzi non ce l’ha fatta. È spirata ieri al Bambino Gesù, tre giorni dopo il malore che l’ha colta mentre giocava a tennis a Frosinone. 18 anni, studentessa del “Turriziani”, Benedetta è stata dapprima trasportata all’ospedale Spaziani e poi trasferita nella Capitale. Qui, putroppo, è deceduta.

La tragica notizia si è diffusa ovunque. Il sindaco , attraverso i propri canali social, ha espresso la propria vicinanza ai familiari in questo difficilissimo momento: «La nostra Città è stasera immersa in un profondo dolore. Un angelo dolce ci ha lasciato. Spezzare fulmineamente ogni speranza a 18 anni è tremendamente ingiustificabile ed ogni conforto è veramente difficile. Alla mamma, al papà ed al fratello i sentimenti di cordoglio più sinceri della nostra comunità, della nostra amministrazione e miei personali. Ciao Benedetta».

Back to top button