NOTIZIE

Bimbo operato e salvato al “Bambino Gesù” grazie al trasporto del cuore a temperatura controllata

Nel petto del piccolo, il cuoricino di un altro bambino che purtroppo non è più tra noi, ma che proprio grazie alla donazione continuerà a battere in un corpo nuovo.

Primo trapianto, a livello pediatrico, utilizzando la tecnica del trasporto del cuore a temperatura controllata. Il sistema permette di proteggere l’organo dal danno ischemico. L’intervento è stato eseguito presso l’Ospedale Bambino Gesù di . Il cuoricino, del peso di appena 60 grammi, ha salvato la vita di un bimbo, con miocardiopatia restrittiva, già dimesso dall’Ospedale.

«Voglio rivolgere un ringraziamento a tutte le équipe mediche che hanno reso possibile quest’intervento e il trasporto dell’organo», ha dichiarato l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato. «La donazione – ha continuato – è un gesto d’amore che permette di salvare vite umane e, in questo caso, la vita di un piccolo paziente. Il Lazio si conferma, ancora una volta, regione leader per i trapianti».

Foto: Ospedale Pedriatrico “Bambino Gesù”

Ti potrebbe interessare

Back to top button