POLITICA

BOVILLE ERNICA – 220 mila euro per la scuola e non solo

Il capogruppo consiliare di maggioranza Luigi Onorati fa il punto della situazione sulle opere già eseguite. E ne annuncia altre sul fronte del risparmio energetico.

Duecentoventimila euro di finanziamento per la ristrutturazione nella scuola materna di Santa Liberata. Li ha ottenuti il Comune di Boville grazie alla validità dei progetti presentati a corredo delle richieste. Sono già nelle casse comunali e verranno spesi per interventi di messa in sicurezza, efficientamento energetico e adeguamento dell’immobile. È il consigliere comunale Luigi Onorati, insieme al sindaco Enzo Perciballi, a dare la notizia che ha fatto esultare tutta l’Amministrazione, oltre che le casse comunali.

Il capogruppo di maggioranza Onorati coglie questa lieta occasione per fare anche il punto della situazione sulla zona Rotabile, sua circoscrizione di riferimento: “Non avrebbe potuto esserci notizia migliore da cui partire – spiega Onorati – per fare il punto della situazione. Questo importante finanziamento per la nostra scuola lo abbiamo ottenuto grazie alla validità dei progetti presentati dall’Amministrazione Perciballi che si è vista finanziare su tutto il territorio ben tre scuole contemporaneamente per un totale di 660mila euro. Si tratta di cifre importanti che Boville non vedeva da tempo immemore”.

IL PUNTO DELLA SITUAZIONE

“Ai 220mila euro ottenuti per la scuola materna di Santa Liberata-Rotabile – specifica il consigliere Onorati – si aggiungano gli altri interventi già effettuati e quelli in corso di realizzazione. A proposito dei primi basti citarne alcuni per fare qualche esempio da inizio mandato”.

“In primo luogo, la realizzazione del metanodotto lungo la Sp Rotabile e la nuova bitumazione concordata con l’Amministrazione provinciale, di concerto con la ditta che ha provveduto a installare la rete della fibra ottica. In questo caso specifico come Comune abbiamo coordinato gli interventi che, quindi, sono stati eseguiti in modo da lasciare per ultime le operazioni di bitumazione. Ottenendo contestualmente sia la nuova rete del gas, sia la rete della fibra ottica, sia anche l’asfalto. Tutto lungo la via Rotabile”.

“Impossibile non citare l’intervento, chiesto e ottenuto, sull’impianto di Colle San Paolo, grazie al quale abbiamo risolto un problema di penuria nell’approvvigionamento idrico che si protraeva da oltre 50 anni su tutta la zona di Colle San Paolo stesso e della via Rotabile, mettendo in ginocchio decine e decine di famiglie che da oltre due anni questi disagi non li hanno più”.

“L’intervento sulla via Per Casamari, meglio nota come via dei Pesci – la traversa che collega via Rotabile a Casamari – per cui abbiamo ottenuto l’intervento parziale di bitumazione”. “Sul fronte dell’efficientamento energetico – conclude il consigliere Onorati – abbiamo provveduto a trasformare nel sistema a led i lampioni di molti tratti della pubblica illuminazione, sempre in zona Rotabile. E molti altri sono in programma a breve: cito a memoria Colle Gentile, via dei Pesci, Colle Fano, Colle Lungo, Via Fornaci, Via Colle San Paolo seconda traversa e altre. In tutti i casi si tratta di traverse lungo la via Rotabile. Come tutti gli altri interventi. A beneficio di tutti i cittadini, compresi quelli con la memoria corta”.

Back to top button