POLITICA

BOVILLE ERNICA – Comune e volontari insieme nel rispetto dell’ambiente

A via Antica una campagna ecologica per il recupero dei rifiuti abbandonati. Presto arriveranno anche le fototrappole. E già si pensa a un secondo appuntamento. Soddisfatti Onorati e Palombi.

Pneumatici, vecchi elettrodomestici ma anche pezzi di automobili e tanti altri rifiuti. Li hanno raccolti sabato scorso i volontari del circolo Lamasena con il presidente Remo Cinelli e i residenti, aderendo all’iniziativa voluta dal Comune di Boville Ernica per la bonifica di un tratto di via Antica, nei pressi di Fontana Scalubrio, dove verranno installate anche delle fototrappole per evitare futuri abbandoni indiscriminati.

L’evento, proposto dalla consigliera comunale Elisa Palombi e subito sposato dal delegato all’Ambiente Luigi Onorati, ha visto la fattiva partecipazione della società che gestisce il trattamento dei rifiuti che ha messo a disposizione le buste e il mezzo per il ritiro degli ingombranti. Ma ad aprire i lavori sono stati gli automezzi del Comune con cui si è provveduto a sfalciare l’erba e poi a tirare fuori i rifiuti.

«Iniziativa riuscitissima – le parole entusiaste di Palombi e Onorati – con cui abbiamo coinvolto anche molti residenti. Si sono resi utili mettendo a disposizione manodopera e mezzi agricoli per tirare fuori i rifiuti abbandonati, segno che con il giusto stimolo si riesce a sensibilizzare i cittadini anche su temi delicati e importanti come quello del rispetto per l’ambiente. Fondamentale anche la presenza dei volontari dell’associazione Lamasena e all’Amministrazione comunale. A tutti va il sentito ringraziamento dell’Amministrazione comunale».

Presenti per portare il saluto anche l’ex sindaco Ruggero Mastrantoni, che da quelle parti è di casa, e l’assessore alle Attività produttive e al Bilancio Rocco Picarazzi. Data la mole di ingombranti rinvenuti si sta valutando l’opportunità di organizzare una seconda giornata ecologica.

Back to top button