EVENTI

BOVILLE ERNICA – “I cinque sensi incontrano il parco”: grande successo per il campo estivo

Ben 200 i ragazzi che hanno partecipato. Il sindaco Perciballi e l’Amministrazione entusiasti della scelta sulla gestione del parco pubblico.

È un mese ricco di attività quello del campus estivo integrato dal tema “I cinque sensi incontrano il parco”, che si chiude oggi 3 settembre e ha visto la partecipazione di circa 200 fra bambini e ragazzi, coinvolti nelle più svariate attività, didattiche e di socializzazione, in un’intesa perfetta con i ragazzi diversamente abili.

Un bilancio più che positivo, dunque, al di sopra della più rosea aspettativa, per la cooperativa Universal Smile della presidente Anna Mastrantoni che gestisce il parco pubblico e per l’associazione Noi Con Voi, che hanno curato l’iniziativa con l’assessorato ai Servizi sociali del Comune di Boville Ernica. Ma soprattutto è la dimostrazione della giusta intuizione che ha avuto l’Amministrazione comunale del sindaco Enzo Perciballi quando ha deciso che quel parco non poteva rimanere chiuso bensì andava dato in gestione.

Tre i gruppi che si sono susseguiti per un periodo di circa dieci giorni ciascuno, con bambini e ragazzi di età compresa fra i tre e i dodici anni e con la presenza continua dei ragazzi diversamente abili, fra cui quelli dell’associazione Noi Con Voi, che hanno costantemente accompagnato gli altri bambini lungo un percorso fatto di giochi che hanno stimolato la socializzazione e alla crescita intellettuale grazie ai laboratori e alle gite (ben tre) sia all’acquapark di Frosinone sia al bosco di Paliano.

A fare il bilancio, compiaciuti del risultato, ci pensano il sindaco Enzo Perciballi e l’assessore al ramo Anna Verrelli: “Quattro settimane intense che hanno dato la possibilità a 197 dei nostri bambini e ragazzi di poter vivere gratuitamente un’estate diversa che sicuramente porteranno nel bagaglio dei loro ricordi come un’esperienza che li ha aiutati a crescere. Sin da subito abbiamo compreso il successo dell’iniziativa, da qui l’idea di suddividere il campus in gruppi e in tre periodi, per dare la possibilità di partecipare a un maggior numero possibile di bambini e ragazzi che insieme ai loro compagni diversamente abili hanno avuto la possibilità di svolgere tantissimi laboratori: fra cui quello di musica con il maestro Giuliano Gabriele, quello sensoriale attraverso giochi che hanno permesso ai partecipanti di sviluppare i loro sensi ma, anche, un laboratorio di orto e giardinaggio e un laboratorio manipolativo con cui si sono destreggiati nel mescolare i più disparati ingredienti da cucina. E ancora un laboratorio sul colore, giochi a tema legati ai laboratori e giochi liberi fra cui alcuni di quelli tradizionali di Boville, come per esempio il tiro alla pignatta”.

“Si è trattato di una esperienza bellissima per tutti – concludono il primo cittadino e l’assessore – soprattutto se si pensa che ha permesso a ciascuno di esprimere le proprie peculiarità e di arricchirsi con quelle degli altri, di socializzare e di tenersi impegnati in un clima di distensione e spensieratezza. Per questo ringraziamo di cuore tutta la cooperativa, la presidente Anna Mastrantoni, la coordinatrice Serena Partigianoni e tutto lo staff che ha fortemente contribuito alla perfetta riuscita dell’evento. E ci sentiamo di ribadire che quella sulla gestione del parco pubblico da parte della nostra Amministrazione sia stata un’ottima scelta”.

Back to top button