POLITICA

Boville Ernica: nuovi volumi per la Biblioteca Comunale

«Invitiamo tutti a venire in biblioteca per scoprire le novità – dichiarano il primo cittadino e l’assessore –. Questa opportunità, oltre che per aggiornare il catalogo da offrire ai lettori della biblioteca, nell’ottica di promozione della cultura, è stato anche un modo per sostenere l’editoria libraria».

Nuovi libri in arrivo stanno ampliando l’offerta degli scaffali della biblioteca comunale. Le forniture, ben maggiori di quelle che normalmente vengono acquistate ogni anno, sono state ottenute con due finanziamenti, grazie a un progetto presentato da Comune e Biblioteca.

«In questi giorni in biblioteca stanno arrivando le forniture con tanti nuovi libri e tante novità – spiegano il sindaco Enzo Perciballi e l’assessore alla Cultura, Istruzione e Biblioteca, Anna Maria Fratarcangeli -. Gli acquisti interessano tutte le fasce di età. Ecco perché sono stati scelti nuovi libri per i bambini, per gli adolescenti e per gli adulti».

«Il progetto – aggiungono Perciballi e Fratarcangeli – prevede anche attività culturali già in corso, come quella su Dante Alighieri rivolta ad alcune classi della scuola media e quella sulle mini-guide turistiche rivolta invece agli alunni della primaria. Oltre che per l’acquisto di volumi sono previste risorse anche per la pulizia dei locali della biblioteca e lo spolvero dei libri, quest’ultima attività intesa come vera e propria pulizia dei volumi, previa autorizzazione della sovrintendenza».

«Ogni anno la biblioteca acquista libri durante diversi periodi ma questa maggiore offerta è stata possibile grazie a due finanziamenti ottenuti. Il primo, ministeriale, per il sostegno del libro e dell’intera filiera dell’editoria libraria, con cui abbiamo acquistato esclusivamente libri. Il secondo finanziamento, regionale, relativo al bando La Cultura fa Sistema 2021, destinato ai sistemi di servizi culturali iscritti alle organizzazioni regionali di archivi storici, biblioteche e musei» chiosa Anna Maria Fratarcangeli.

«Invitiamo tutti a venire in biblioteca per scoprire le novità – concludono il primo cittadino e l’assessore –. Questa opportunità, oltre che per aggiornare il catalogo da offrire ai lettori della biblioteca, nell’ottica di promozione della cultura, è stato anche un modo per sostenere l’editoria libraria».

Ti potrebbe interessare

Back to top button