CRONACA

CASSINO – 11 milioni di euro per l’ex ospedale e non solo

Il Sindaco, Enzo Salera: «Una importantissima novità per la Città di Cassino»

L’ex ospedale Gemma De Posis tornerà a nuova vita grazie agli investimenti previsti dall’Asl annunciati in Sala Restagno dalla dottoressa Pierpaola D’Alessandro, direttrice generale dell’Asl di . La dg Asl, alla presenza del sindaco Enzo Salera, ha illustrato ai primi cittadini del nostro territorio le innovazioni che saranno introdotte nel distretto sanitario “D” in virtù dei fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza.

L’investimento complessivo per il nostro distretto è di 11.346.600 euro e gli interventi riguarderanno Cassino, ma anche Pontecorvo, Aquino e San Giorgio. Per la nostra Città, che sarà la sede della Centrale Operativa Territoriale, é prevista una Casa delle comunità-Hub ed un ospedale di comunità presso la struttura del vecchio ospedale. Un edificio che, nei propositi della Asl dovrà essere sottoposta ad una importante e radicale ristrutturazione. Una bella sorpresa che il sindaco ha accolto con comprensibile soddisfazione.

«Siamo entrati in un processo nuovo del Servizio Sanitario – ha sottolineato il primo cittadino -. Una concezione non più ospedalecentrica che punta su una rete dei servizi sanitari che dovrà servire a decongestionare il nostro Pronto Soccorso, dove giungono anche pazienti che per la maggior parte potrebbero essere assistiti in strutture del territorio. A tal proposito anche la volontà della direzione della Asl di investire sul Gemma De Posis, va in tale direzione. E questa é una importantissima novità per la Città di Cassino».

L'informazione locale ha un costo che non è sostenibile solo con la pubblicità. Clicca qui per aiutare con una donazione Ciociaria24: il tuo contributo (anche piccolo) può fare la differenza!
Back to top button