POLITICA

CORONAVIRUS – D’Alessandro: «Altri 31 casi. Si tratta di cluster dovuti a feste e festicciole»

La DG della Asl di Frosinone rivolge il suo appello a tutti i non vaccinati affinché aderiscano alla campagna di vaccinazione.

Il virus non va in vacanza. Anche oggi registriamo 31 nuovi casi di positivi al SARS-CoV-2 nella nostra provincia.
Sono per lo più cluster dovuti a festicciole, sparsi in tutto il territorio. I giovani contraggono di più la variante Delta e possono trasmettere il virus agli over 60 non vaccinati, ai genitori e ai nonni.

Invitiamo tutti i non vaccinati ad aderire alla campagna di vaccinazione affinché la nostra provincia possa tenere i numeri del contagio. Nelle strutture della ASL si può entrare con il Green Pass. In tutti gli ingressi, la struttura di Security è dotata di device per la lettura del QR code e si può accedere regolarmente, anche nei reparti, se dotati di certificazione.

In allegato inviamo foto della Struttura Security che controlla il certificato verde. “È un agosto particolare, quello che stiamo vivendo, oltre alla pandemia che non è finita, l’attacco hacker al CED della ha messo a dura prova il nostro sistema – dichiara la Direttrice Sanitaria, Simona Carli, chiedendo pazienza e collaborazione ai cittadini. “La ASL non si ferma e sta recuperando le prenotazioni delle visite specialistiche – rassicura la dottoressa Carli – Soprattutto stiamo lavorando per avere tutto perfettamente funzionale, con la diagnostica ottimale a settembre”.

Back to top button