NOTIZIE

Covid: morto ragazzo di 28 anni. Il padre 55enne intubato in gravissime condizioni

Il ragazzo non era vaccinato, così come il padre che ora versa in gravissime condizioni. Alessio D'Amato ha invitato ancora una volta tutti a vaccinarsi, perché il Covid è «troppo pericoloso».

«Il Covid 19 colpisce anche i più giovani con esiti, purtroppo, fatali. Bisogna vaccinarsi, è troppo pericoloso!» Lo ha dichiarato Alessio D’Amato, Assessore alla Sanità della in merito alla notizia del decesso di un ragazzo 28enne di Terracina, non vaccinato, dopo 5 giorni di terapia intensiva». Questo il post pubblicato oggi da Salute Lazio, la pagina social della Regione che da ormai due anni ci aggiorna quotidianamente sulla situazione pandemica nel nostro territorio.

Anche il papà del giovane in terapia intensiva

L’Unità di Crisi Covid della Regione Lazio, ha poi aggiunto: «La Asl di Latina ha appena comunicato che anche il padre del giovane di Terracina deceduto, è attualmente ricoverato in gravi condizioni ed è intubato. L’uomo di 55 anni, come il figlio, non è vaccinato».

Back to top button