POLITICA

Crisi Governo, Loreto Marcelli: «Avanti con Giuseppe Conte. Orgogliosi di stare dalla parte dei cittadini»

La nota politica del Capogruppo M5S in Regione Lazio.

«Ieri (Mercoledì ndr) in Senato è successo tutto il contrario di tutto, una lunga giornata contrassegnata da una precisa e riconoscibile volontà di alcune forze politiche di attaccare con un fuoco di fila il Movimento 5 Stelle per isolarlo e delegittimarlo politicamente».

Così in una nota il Capogruppo M5S in Regione Lazio .

«Ma noi – prosegue – abbiamo avuto il coraggio di porre al centro del dibattito delle questioni serie per il Paese e per i cittadini. E lo abbiamo fatto apertamente, alla luce del sole: i giochi di palazzo non ci interessano e non ci apparterranno mai. Al contrario di altri, non ci interessano né poltrone, né posti di comando. E se per qualcuno, chiedere l’introduzione del salario minimo per dare dignità a chi lavora per quattro euro all’ora, aiuti straordinari per famiglie e imprese, misure che siano dalla parte dei più deboli, lo sblocco dei crediti fiscali del Superbonus per non provocare il fallimento di migliaia di aziende e la conseguente perdita di posti di lavoro, significa essere irresponsabili, allora sì, lo siamo. Se per altri, abiurare la guerra e chiedere che il Parlamento non venga delegittimato delle sue funzioni, significa essere scriteriati, allora sì lo siamo. Non accettiamo lezioni di etica da nessuno, tanto più da certi avvoltoi della politica che ci vengono a puntare il dito. Andiamo avanti con il Presidente Giuseppe Conte, orgogliosi di stare dalla parte dei cittadini», conclude il capogruppo M5S alla Pisana.

Back to top button