CRONACA

Dolore e cordoglio per l’improvvisa scomparsa di Massimo Di Ruzza

Comunità in lutto per la perdita di una «persona solare, benvoluta da tutti, amante dello sport e della vita».

Massimo Di Ruzza è mancato improvvisamente nella serata di ieri a soli 53 anni. Si è spento presso l’Ospedale F. Spaziani di e dove era stato trasferito con urgenza dopo essersi sentito male. Purtroppo ogni tentativo di strapparlo alla morte è stato vano. La notizia si è sparsa immediatamente in tutto il suo paese, Fontana Liri, e non solo. Di Ruzza prestava servizio presso una nota ditta della zona.

Il Comune ha divulgato una nota sulla pagina social istituzionale: «Abbiamo appreso con sgomento e dolore dell’improvvisa scomparsa del caro Massimo Di Ruzza: persona solare, benvoluta da tutti, amante dello sport e della vita. Partecipiamo al dolore del fratello Marco, già assessore del nostro comune per lungo periodo, della mamma Silvana, della moglie Rita, dei figli Simone ed Arianna e di tutti i familiari a cui porgiamo con commozione le nostre più sentite condoglianze. I funerali si svolgeranno domani Mercoledì 11 maggio alle ore 16.00 presso la Chiesa di Santa Barbara».

Addolorato e commosso anche il Consigliere Provinciale, Gianluca Quadrini. Questo il suo messaggio pubblicato su Facebook: «E mentre ti stai mettendo a dormire ti arriva una notizia che mai avresti voluto ricevere. Incredulo ed affranto abbraccio forte la tua famiglia, tua madre, tuo fratello, tua moglie ed i tuoi figli. Non si può morire così giovane ed all’improvviso. Sei stato un grande amico, una grande persona, un sincero e leale compagno di scuola e di tante battaglie di vita. Ciao Massimo, che la terra ti sia lieve, ancora ora non ci credo, è impossibile. La tua Fontana Liri ti ricorderà come una persona sempre solare e disponibile. Sono onorato di averti conosciuto amico mio».

Back to top button