CRONACA

Due incidenti, due vittime di 21 e 49 anni. Un dolore senza fine

Fine settimana di sangue sulle strade di Latina.

Drammatico weekend sulle strade del capoluogo pontino. La scorsa notte, a seguito di un tragico incidente stradale, è deceduta la 21enne Clarissa Trombin.

La ragazza, secondo una sommaria ricostruzione dell’accaduto, stava rincasando quando l’utilitaria sulla quale viaggiava insieme a un altro ragazzo è uscita di strada schiantandosi contro un pino. Spaventosa la scena che si è presentata al cospetto dei soccorritori, giunti sul posto subito dopo l’allarme: la vettura, una Ypsilon di colore bianco, era completamente accartocciata intorno all’albero.

La successiva drammatica corsa verso l’Ospedale “S. Maria Goretti” di Latina da parte dei sanitari e del personale medico del 118, e il successivo intervento chiururgico a cui è stata sottoposta la ragazza, purtroppo, non sono serviti a salvarle la vita: Clarissa si è spenta all’alba di stamani. Il ragazzo rimasto ferito, 24enne, è ricoverato in prognosi riservata. L’incidente si è verificato in via Epitaffio, il lungo rettilineo che conduce verso l’incrocio con l’Appia.

Clarissa è la seconda vittima in 24 ore sulle strade del capoluogo pontino. Nella notte tra venerdì e sabato scorso, in un altro incidente, ha perso la vita anche Italo Giardino, 49 anni. La sua vettura, una Renault Clio, è uscita di strada precipitando in un canale dopo aver impattato contro un ponticello. All’arrivo di Vigili del Fuoco e 118, purtroppo, non c’era più nulla da fare. La tragedia è avvenuta in località Acciarella, tra Latina e Nettuno.

Le cause di entrambe gli incidenti sono al vaglio delle forze dell’ordine, intervenute in entrambe le occasioni per la ricostruzione della dinamica e i rilievi del caso.

Ti potrebbe interessare

Back to top button