CRONACA

“Fabbricazione e detenzione di arma da sparo clandestina”: 33enne finisce in carcere

La nota divulgata dai militari dell'Arma.

I carabinieri della Compagnia di hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di un 33enne residente in Arce, indagato di vari reati tra cui fabbricazione e detenzione arma clandestina da sparo e ricettazione.

L’uomo, già detenuto agli arresti domiciliari, è accusato anche del reato di evasione poiché si è più volte allontanato dal luogo di detenzione; anche in quest’occasione, all’arrivo dei militari, aveva già la valigia pronta ma, questa volta gli è servita per andare in cella. Continua l’impegno dei Carabinieri nella lotta criminalità di ogni genere per rispondere alla richiesta di sicurezza dei cittadini cassinati e dei paesi vicini.

Back to top button