Cassino

“Fendente alla carotide” del cognato: aggressore in carcere

Ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Cassino.

Come riportato nel comunicato divulgato dalla Questura di Frosinone. «Nel pomeriggio di ieri, personale della Squadra di P.G. del Commissariato di P.S. di Cassino, ha dato esecuzione ad una misura cautelare personale emessa dal GIP del Tribunale di Cassino, nei confronti di un uomo che quindici giorni fa, aveva attinto il cognato con un fendente alla carotide. In particolare, lo scorso 13 marzo, la Volante del Commissariato di Cassino interveniva fermando immediatamente il soggetto che veniva trasportato presso il locale pronto soccorso dove veniva ricoverato per le cure del caso. Tale episodio di violenza, era però solo l’ennesima reiterazione del comportamento violento tenuto dal soggetto nei confronti dei famigliari e dei vicini di casa. Al riguardo, l’uomo, dopo le formalità di rito veniva condotto presso la Casa Circondariale di Cassino».

AUTO IN PROMOZIONE

Le offerte del Gruppo Jolly Automobili

Scopri tutte le promozioni di questo mese o clicca qui per le auto usate e km 0 o clicca qui per il noleggio a lungo termine.

Back to top button