CRONACA

FERENTINO – Tornano i Concerti di Santa Cecilia

La Banda Giovanile “Città di Ferentino”, guidata dal M° Luigi Bartolini, proporrà un programma di Musica Originale per Banda, con la prima esecuzione assoluta di due brani inediti proposti da due compositori esteri.

– La tradizione, quest’anno, ha vinto. L’Associazione Banda Musicale “Città di ”, insieme all’Amministrazione Comunale, ha fortemente voluto e trovato l’occasione per restituire ai cittadini quei momenti di fruizione culturali, che nel 2020 erano stati negati dall’emergenza pandemica. I due tradizionali concerti di Santa Cecilia della Banda Giovanile “Città di Ferentino” dell’Orchestra di Fiati “Città di Ferentino” sono quest’anno confermati rispettivamente nelle date del 27 novembre ore 18 la prima, e del 4 dicembre ore 18 la seconda. Per una ripresa così importante, non poteva scegliersi altro luogo che il Duomo dei SS. Giovanni e Paolo per le due esibizioni. Non mancheranno ospiti e occasioni speciali.

Si tratterà di due concerti all’insegna della ritornanza: un ritornello, una ripresa, una ripartenza, e allo stesso tempo un nuovo punto di inizio. Ma è anche un’occasione di festa: l’Associazione bandistica cittadina, infatti, compie i suoi quarant’anni di attività: «Un traguardo importante per la nostra Associazione, ma per la cittadinanza tutta», avverte il M° Celardi, «Quaranta candeline che solo parzialmente abbiamo festeggiato nel 2021: non mancheranno occasioni per stupire e intrattenere il nostro pubblico nei mesi e nell’anno a venire».

La Banda Giovanile “Città di Ferentino”, guidata dal M° Luigi Bartolini, proporrà un programma di Musica Originale per Banda, con la prima esecuzione assoluta di due brani inediti proposti da due compositori esteri.

L’Orchestra di Fiati “Città di Ferentino”, guidata dal M° Alessandro Celardi, proporrà un programma volto a riscoprire la forza dell’orchestra di fiati, commemorando il centesimo anno dalla nascita di Astor Piazzola, e omaggiando il compositore con l’esecuzione del Concerto (trascritto dal M° Celardi) Aconcagua, con ospite ed esecutore solista al Bandoneon Daniele Ingiosi. Concerto, fra l’altro, già eseguito nel più recente tour dell’Orchestra di Fiati in Austria nel luglio 2021, in occasione dei Promenaden Konzerte di Innsbruck.

«Tutte queste attività di ripresa», specifica il M° Celardi, «sono necessarie per riorganizzare e preparare il complesso ad affrontare una nuova importante sfida oltreconfine». Proprio come nel 2017, l’Orchestra di Fiati è infatti in procinto di tornare in terra straniera, nei Paesi Bassi, e portare con sé OPERA 40: un importante lavoro multimediale per festeggiare i quarant’anni di attività, nato dalla penna di compositori acclarati in tutta Europa: Marcello Panni, Fabrizio De Rossi Re, Luca Salvadori e Marco Attura – tutti coadiuvati dalla regista Francesca Angeli.

Ti potrebbe interessare

Back to top button