NOTIZIE

Frosinone, guardie zoofile: arrivano le domande

Il servizio sarà svolto a titolo gratuito. L'Associazione si impegna ad utilizzare proprio personale e mezzi propri per lo svolgimento degli interventi, sotto la supervisione del Corpo di Polizia Locale e del Settore Igiene e Ambiente del Comune di Frosinone.

Sono arrivate già diverse adesioni al bando, pubblicato dal Comune di , per la ricerca di disponibilità di associazioni di volontariato che annoverino al proprio interno guardie zoofile munite di decreto prefettizio per lo svolgimento del servizio di vigilanza in materia di tutela e benessere degli animali e associazioni deputate al contrasto del randagismo.

L’avviso, redatto mediante il settore polizia locale, coordinato da Nohemy Graziani, di concerto con il settore ambiente, riguarda lo svolgimento delle seguenti attività: verifica applicazione microchip e relativa iscrizione Anagrafe Canina; controllo dei canili e contrasto del fenomeno del randagismo attraverso azioni di sensibilizzazione, accertamenti e repressione; controllo del territorio, decoro urbano e applicazione delle Leggi e dei Regolamenti e delle Ordinanze in vigore sugli animali; tutela e valorizzazione del benessere animale con la partecipazione ad eventi di promozione della cultura zoofila e ponendo in essere azioni dirette all’adozione di animali.

Le associazioni interessate, in linea con gli obiettivi dell’Amministrazione, aderiranno, in via principale, ad una tra le seguenti azioni. Azione A: collaborare alla vigilanza per la prevenzione e repressione di tutti gli illeciti correlati agli animali; Azione B: contrasto al randagismo attraverso tutte le attività finalizzate alla promozione di forme di affido ovvero di adozione di animali. L’attività principale prevede il servizio di sorveglianza e vigilanza sul rispetto della normativa in materia di tutela e benessere degli animali di rango comunale, regionale e statale e a supporto delle ordinarie forze di polizia presenti nel territorio, nonché ponendo in essere ogni attività finalizzata a promuovere l’affidamento e l’adozione di animali.

Il servizio sarà svolto a titolo gratuito; potrà essere previsto un contributo annuo a carico dell’amministrazione comunale per le spese connesse allo svolgimento di quanto previsto dalla convenzione, nella quale sarà indicato l’eventuale limite di spesa. L’avviso pubblico è aperto a tutte le Associazioni/Organizzazioni di volontariato, senza finalità di lucro, riconosciute dal Ministero dell’Ambiente, con competenze documentate e con la presenza di operatori con qualifica di guardie zoofile volontarie e/o volontari, operative nel territorio della Prefettura di Frosinone. Tra i requisiti richiesti, l’iscrizione nel Registro Regionale del Volontariato Lazio da almeno sei mesi alla data di pubblicazione dell’avviso, la disponibilità di almeno 3 unità operative e l’avere già svolto servizi, previsti dall’avviso, sul territorio nazionale.

In particolare, l’Associazione si impegna ad utilizzare proprio personale e mezzi propri per lo svolgimento degli interventi, sotto la supervisione del Corpo di Polizia Locale e del Settore Igiene e Ambiente del Comune di Frosinone. L’aver richiesto la partecipazione indicando una delle due azioni, non preclude la possibilità di concorrere anche alle finalità di cui all’altra azione, esistendone i requisiti.

Le manifestazioni d’interesse devono pervenire a mezzo posta certificata all’indirizzo pec@pec.comune..it oppure a mano, presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Frosinone, Piazza VI Dicembre (orari di apertura al pubblico: lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00; lunedì e mercoledì anche dalle ore 15:30 alle ore 17:30). La domanda dovrà pervenire entro e non oltre le ore 12 del 22 gennaio 2022. Eventuali informazioni potranno essere richieste al Settore Polizia Locale, contattando il Cap. Alfredo Leo, all’indirizzo alfredo.leo@comune.frosinone.it.

Ti potrebbe interessare

Back to top button