CRONACA

FROSINONE – Riparte il teatro comunale Nestor. Il programma

Torna la stagione teatrale organizzata dall'amministrazione Ottaviani in collaborazione con l’Atcl, Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio.

Nove gli spettacoli in programma al teatro comunale Nestor, oltre a un evento speciale (fuori abbonamento) previsto martedì 9 novembre che costituirà la vera e propria festa di riapertura, per celebrare la ripartenza dell’arte teatrale dopo l’emergenza sanitaria. Il calendario è realizzato mediante gli assessorati al centro storico e alla cultura (coordinati rispettivamente da Rossella Testa e Valentina Sementilli, con il consigliere delegato Gianpiero Fabrizi).

Il 9 novembre alle 21, dunque, sarà in scena “Regalo di Natale” di Pupi Avati, per l’adattamento di Sergio Pierattini. Con Gigio Alberti, Giovanni Esposito, Valerio Santoro; regia Marcello Cotugno. Il prezzo speciale dell’evento di riapertura è di 10 euro.

Con la partenza della campagna abbonamenti, fissata per il 15 novembre, i titolari dei carnet validi per la stagione 2019/2020 usufruiranno, come già avvenuto in passato, di 10 giorni di prelazione. Al momento del rinnovo, inoltre, saranno loro assegnati, in automatico e senza costi, i voucher validi per il recupero dei tre spettacoli non andati in scena lo scorso anno causa emergenza sanitaria.

Quanti non volessero riacquistare l’abbonamento, potranno comunque utilizzare i buoni ricevuti fino al 2023, convertendoli in biglietti per spettacoli del circuito ATCL.

La stagione partirà quindi martedì 14 dicembre, sempre alle 21, con lo spettacolo “Hollywood Burger” di Roberto Cavosi, con Giobbe Covatta e Pino Quartullo, per la regia di quest’ultimo.

Il 21 gennaio, sarà in cartellone, invece, “Il delitto di via dell’Orsina” di Eugène Labiche, con Massimo Dapporto, Antonello Fassari, Susanna Marcomeni; regia Andrée Ruth Shammah.

L’8 febbraio, il comunale ospiterà “Il teatro Comico” di Carlo Goldoni, con Giulio Scarpati; regia Eugenio Allegri.

Il 15 febbraio sarà la volta di “La rottamazione di un italiano perbene”, scritto, diretto e interpretato da Carlo Buccirosso.

Il 21 febbraio salirà sul palco il “Servo di Scena” di Ronald Harwood, con Geppy Gleijeses, Maurizio Micheli, Lucia Poli; regia Guglielmo Ferro.

Il 4 marzo sarà la volta di “Non è vero ma ci credo” di Peppino De Filippo, con Enzo Decaro e gli attori della Compagnia Luigi De Filippo; regia Leo Muscato.

Il 21 marzo spazio a “Pur di fare commedia” di Alberto Risio e Paolo Belli, con Belli e la sua band; regia Paolo Risio. Il 30 marzo in cartellone “L’Uomo, la Bestia e la Virtù” di Luigi Pirandello, con Giorgio Colangeli; regia Giancarlo Nicoletti. Chiusura l’8 aprile con “Bartleby lo Scrivano” di Francesco Niccolini, da Melville, con Leo Gullotta; regia Emanuele Gamba.
Per informazioni sulla stagione teatrale, è possibile rivolgersi ai seguenti recapiti: francesca.martino@comune..it, 0775/2656642 e 329/3605704. Per informazioni sugli abbonamenti: info@multisalanestor.it.

Back to top button