NOTIZIE

“I Fantasmi Della Ciociaria”

Il volume, che ha scalato in breve tempo le classifiche di Amazon, è stato realizzato da Italian Ghost Story. Presentazione l'11 Giugno a Vicalvi.

Dopo una serie di eventi fortunati, la Pro Loco Vicalvi si prepara a regalarvi un pomeriggio spettrale in occasione della prima, attesissima presentazione del libro «I Fantasmi Della Ciociaria», una raccolta di racconti ispirati a storie di spettri e presenze nei luoghi più infestati del nostro territorio. Il volume, che ha scalato in breve tempo le classifiche di Amazon, è stato realizzato da Italian Ghost Story, un gruppo di professionisti che ha deciso di mettere nero su bianco le leggende tramandate di generazione in generazione, con l’intento di valorizzare e preservare una tradizione popolare che, altrimenti, rischierebbe di sparire.

«Siamo molto entusiasti di questo progetto che vede protagoniste le leggende dei paesi della Ciociaria e siamo altrettanto orgogliosi di avere un’immagine del castello di Vicalvi sulla copertina del libro» affermano Antonio Martino, Presidente della Pro Loco Vicalvi e Nicoletta Pesce, Vice Presidente. – «Tra i 18 bellissimi racconti – continuano – ispirati a vari paesi della Ciociaria, tra cui Isola del Liri, Sora, Arpino e Veroli, Ode d’amore è quello che ci sta più a cuore perché è totalmente ispirato alla leggenda della Donna incatenata del Castello di Vicalvi. Secondo la leggenda, pare che una bellissima e giovane donna vivesse nel castello di Vicalvi durante il dominio aragonese, dove vi trascorreva interminabili periodi di profonda solitudine a causa dell’assenza del marito, molto dedito alla guerra. La donna, tormentata dal senso di abbandono, iniziò ad avere degli incontri con i giovani che frequentavano il castello e, per timore di essere scoperta e condannata a morte certa, secondo le leggi del tempo, fece uccidere i suoi amanti e ordinò di nascondere i loro corpi nelle campagne circostanti. Le sparizioni destarono i sospetti del Castellano il quale, scoperti i tradimenti della moglie, la fece incatenare e rinchiudere in una torre dove la donna morì di inedia tra i tormenti e la disperazione. La leggenda narra che la sua anima tormentata non trovò mai pace e pare che vaghi ancora oggi e per sempre tra i ruderi del nostro maniero, trascinando ovunque le sue pesanti catene».

Questa e altre storie spettrali della Ciociaria Domenica 11 giugno, alle 18.30, presso la Biblioteca Comunale di Vicalvi. Non perdete l’occasione di incontrare i ragazzi di Italian Ghost Story per parlare con loro non solo di spettri, ma anche di un nuovo approccio didattico per far conoscere la Ciociaria ai più giovani attraverso le storie dei fantasmi, e di Ghost Tourism, un progetto affascinante che prevede il rilancio del nostro territorio attraverso le Ghost Stories.

AUTO IN PROMOZIONE

Le offerte dal Gruppo Jolly Automobili

Scopri tutte le promozioni di questo mese o clicca qui per le auto usate e km 0 o clicca qui per il noleggio a lungo termine.

Back to top button