DALL'ITALIA

Incidente mortale: volontario giunge per i soccorsi e scopre che una delle vittime è la sorellina

Comunità locale sconvolta per l'immenso dolore che di colpo ha cancellato la gioia per l'arrivo del nuovo anno.

Terribile inizio d’anno per la comunità di Pellezzano, piccolo comune confinante con Salerno. La sera di Capodanno, un ragazzo e una ragazza di 17 e 15 anni sono morti a seguito di un gravissimo incidente stradale. Le due giovanissime vittime erano a bordo di uno scooter. Le cause dell’impatto sono al vaglio delle forze dell’ordine. Le salme dei due ragazzi sono state poste sotto sequestro in attesa delle disposizioni dell’autorità giudiziaria.

Tra i soccorritori giunti sul luogo della tragedia subito dopo l’allarme, c’era Francesco, fratello maggiore della giovane Ilaria B., che era a bordo del mezzo a due ruote insieme al conducente, di un paio d’anni più grande. Lo straziante post pubblicato oggi su Facebook rende l’idea di quanto siano stati terribili i momenti vissuti dal giovane volontario, studente di scienze infermieristiche a Caserta.

«Nessun corso, nessuna esercitazione, nessuna simulazione sono in grado di preperarti per una cosa del genere» scrive sul suo profilo. «Nessuna esperienza sul campo ti potrà preparare ad incrociare le mani sul torace del sangue del tuo sangue per iniziare a scaricare con tutta la forza, e con tutta la rabbia, che hai in corpo…», prosegue Francesco. «L’adrenalina prende il sopravvento, i secondi diventano minuti lunghissimi e interminabili mentre conti.. 1,2,3.. Fino a 30. Prendi fiato, cerchi di tenere il ritmo come ti hanno insegnato fra una compressione e l’altra… Ma ormai – sottolinea addolorato il volontario 118 – non c’è nulla da fare. Scusa Ilaria, ci ho provato.. Perdonami, ovunque tu sia».

Sconvolta la comunità locale per l’immenso dolore che di colpo ha cancellato la gioia per l’arrivo del nuovo anno. Queste le parole del Sindaco di Pellezzano, Francesco Morra. «Nessuno mai avrebbe voluto e immaginato un inizio di anno così tragico. Un incidente, verificatosi in via Carlo De Iulis sul nostro territorio, che ha letteralmente sconvolto l’intera cittadinanza. Due giovani, a bordo di uno scooter hanno purtroppo perso la vita in un sinistro sulla cui dinamica stanno indagando i carabinieri della stazione di Pellezzano. Esprimo a nome mio personale e dell’intera Amministrazione Comunale le più sentite condoglianze alle famiglie dei due giovani colpite da questa immane tragedia. A loro va tutta la vicinanza e la solidarietà per il grave lutto subito. L’intera comunità è rimasta scioccata da quanto accaduto rivolgendo alle famiglie tutto l’affetto e la vicinanza».

Back to top button