NOTIZIE

Mascherine Ffp2 e tamponi anti-Covid: prezzi impazziti sul web

Consumerismo denuncia speculazioni e rincari, intervenga Antitrust. Luigi Gabriele: «Prezzi delle FFp2 impazziti sul web, e laboratori privati alzano listini dei tamponi».

Speculazioni e rincari in tutta Italia per tamponi anti-Covid e mascherine Ffp2. Lo denuncia Consumerismo No Profit, che in questi giorni sta ricevendo le segnalazioni dei consumatori.

«Da nord a sud Italia si assiste da giorni a rincari ingiustificati dei prezzi, con le mascherine che viaggiano oramai verso i 3 euro in numerosi negozi e i laboratori privati che hanno aumentato senza motivo le tariffe per il tampone – spiega il presidente – In particolare sul web i listini delle Ffp2 sono impazziti, registrando in pochi giorni aumenti astronomici fino al +300% in virtù della maggiore richiesta da parte dei consumatori i quali, come noto, devono indossare tale tipologia di mascherina in numerosi luoghi pubblici, oltre a metro, bus e treni».

«Dai cittadini arrivano segnalazioni anche relativamente ai tamponi, con diversi laboratori privati che avrebbero approfittato dell’esigenza degli italiani di sottoporsi al tampone anti-Covid per applicare aumenti durante i giorni di festa – prosegue Gabriele – Un vero e proprio caos che realizza una illecita speculazione a danno degli utenti: per tale motivo invieremo le segnalazioni dei consumatori all’Antitrust, affinché apra una indagine sui siti di e-commerce, su catene commerciali e su soggetti privati che stanno sfruttando l’emergenza sanitaria per lucrare sulle tasche degli italiani» – conclude il presidente di Consumerismo No Profit.

I consumatori possono segnalare rincari ingiustificati di prezzi e tariffe di prodotti legati al Covid inviando una segnalazione attraverso la pagina https://associazione.consumerismo.it/contattaci/

Ti potrebbe interessare

Back to top button