CASSINO

Passa l’emendamento Ottaviani: milioni di euro in arrivo. Gli ospedali di Frosinone e Cassino raddoppiati

35 milioni da investire sul capoluogo, la città martire e Formia.

«Dopo che la sinistra alla Regione, per anni, aveva dimenticato la sanità nel Basso Lazio, in provincia di Frosinone e di Latina – ha dichiarato l’on. Nicola Ottaviani, Segretario della Commissione Bilancio della Camera dei Deputati – adesso cambiamo un pezzo di storia e di qualità della vita per i nostri cittadini. Durante i picchi del Covid, ormai una pandemia ciclica, i nostri ospedali, con superfici esigue e non proporzionate ad una popolazione di circa 650.00 assistiti, vengono convertiti in emergenza Covid, costringendo i pazienti ordinari a liste di attesa di anni o a recarsi altrove, per diagnosi ed accertamenti di routine.

Con l’emendamento proposto e passato questa mattina all’alba in Commissione, abbiamo stanziato 35 milioni in quattro anni, cinque dei quali già per il 2023, per l’edilizia sanitaria dei nostri territori. Finalmente, potremo procedere al raddoppio dell’ospedale di Frosinone, di quello di Cassino e all’adeguamento strutturale di quello di Formia, attivando subito le progettazioni ed i primi lavori.

Si realizzerà, così, l’ampliamento delle nostre strutture pubbliche, con la possibilità di far fronte contemporaneamente alle due differenti tipologie di patologie, garantendo la dignità e la centralità alla figura del paziente. Un forte ringraziamento a tutta la Lega – Salvini Premier per aver condiviso questo percorso e, in particolare, ai sottosegretari Durigon e Freni, per un gioco di squadra costante, nel corso della maratona notturna degli ultimi giorni, nella Commissione Bilancio della Camera».

Back to top button