CRONACA

“Reati finanziari”: 76enne ai domiciliari per 2 anni

Provvedimento emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Roma.

I Carabinieri della stazione di Filettino, in esecuzione di provvedimento per l’espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di il 26 settembre u.s., hanno tratto in arresto un 76enne del luogo, già censito per reati contro il patrimonio e di natura finanziaria.

L’arrestato – conclude la nota divulgata oggi dal Comando Provinciale di – espletate le formalità di rito è stato condotto presso la propria abitazione in Filettino ove dovrà espiare la pena di anni 2 di detenzione domiciliare per reati finanziari commessi nel 2006 in Roma.

Back to top button