CRONACA

ROMA – 31enne a terra in una pozza di fango nel parco: salvato in extremis

Sembrava morto, ma grazie all'intervento dei soccorsi è stato salvato.

Paura ieri pomeriggio a nel parco “Roberto Almagià“, un’area giochi alla Marranella, a due passi dalla Casilina. Una telefonata giunta al 112 ha segnalato la presenza di un giovane uomo a terra e apparentemente esanime, risultato poi essere romano, 31enne e senza fissa dimora.

Una volta arrivati sul posto, la Polizia e i soccorritori del 118 hanno scoperto che in realtà si trattava di un uomo vivo. Sembrerebbe che il giovane sia stato colpito sa un malore causato da farmaci e stupefacenti, sta di fatto che l’intervento dei soccorritori si è rivelato provvidenziale e ha salvato il ragazzo da morte certa.

Il personale medico e sanitario del 118, una volta svolte la manovre del caso per rianimare il ragazzo, ha provveduto a trasferirlo in un ospedale della zona.

Back to top button