CRONACA

Sgomento per la tragica morte del bancario 42enne

Indagini in corso da parte dei Carabinieri di Frosinone. L'uomo è precipitato nel vuoto da un edificio oggi pomeriggio. Inutile ogni tentativo di soccorso.

Indagini serrate da parte dei Carabinieri della stazione di e della Compagnia di dopo la tragedia avvenuta oggi pomeriggio nella città fabraterna. Un 42enne di , dipendente di un istituto di credito con filiale proprio a Ceccano, è precipitato nel vuoto da un edificio situato non lontano dal fiume Sacco, perdendo la vita. Inutile ogni tentativo di soccorso: all’arrivo del personale medico e sanitario del 118, per l’uomo non c’era più nulla da fare.

Sgomento e costernazione tra i colleghi: sarebbero stati proprio loro a scoprire il corpo oramai senza vita della vittima. Il bancario sarebbe precipitato dalla tromba di una scala esterna all’edificio in cui prestava servizio. I militari dell’Arma, giunti sul posto per i rilievi del caso, stanno cercando di chiarire ogni aspetto della vicenda. Sembrerebbe che l’uomo fosse sposato con figli.

L'informazione locale ha un costo che non è sostenibile solo con la pubblicità. Clicca qui per aiutare con una donazione Ciociaria24: il tuo contributo (anche piccolo) può fare la differenza!
Back to top button