DALL'ITALIA

Switch-off digitale terrestre: Luigi Gabriele spiega come ritrovare i canali

Il Presidente di Consumerismo, Luigi Gabriele: «Numerosi consumatori si sono ritrovati ad acquistare un nuovo televisore per paura di non poter ricevere più il segnale, nonostante i vecchi apparecchi in loro possesso fossero ancora adatti alla visione dei canali. Altri, specie le persone più anziane, hanno richiesto l’intervento di un tecnico specializzato per installare decoder o risintonizzare i canali, andando incontro a spese del tutto evitabili».

Con lo switch-off partito ieri per alcuni canali del digitale terrestre si sono registrati enormi disagi per gli utenti, che hanno interessato in special modo gli anziani, poco avvezzi alle nuove tecnologie. Lo denuncia Consumerismo No profit, che ricorda come l’operazione comporti anche enormi costi in capo agli utenti.

«Numerosi consumatori si sono ritrovati ad acquistare un nuovo televisore per paura di non poter ricevere più il segnale, nonostante i vecchi apparecchi in loro possesso fossero ancora adatti alla visione dei canali – spiega il presidente – Altri, specie le persone più anziane, hanno richiesto l’intervento di un tecnico specializzato per installare decoder o risintonizzare i canali, andando incontro a spese del tutto evitabili».

Eppure con qualsiasi tv o decoder con tecnologia DVB-T (non importa se ancora T1 o già T2) oggi basta semplicemente fare la ricerca canali e tutto torna in ordine. Perché quello che è cambiato da oggi è la codifica di trasmissione e non la tecnologia – spiega Consumerismo – Nonostante ciò, tra gennaio e febbraio sono stati venduti oltre 1 milione di televisori, e anche quelli nuovi hanno bisogno di risintonizzarsi, sprecando così 300 milioni di euro per comprare Tv e decoder di cui non avevamo bisogno.

La cosa che stupisce è che il Governo non abbia detto una sola parola sul tema, ma anzi ha incentivato il diffondersi di una enorme disinformazione. Consumerismo No profit ricorda infine che chi ha già una Tv già con tecnologia DVB-T (quelle digitali di prima generazione), non deve apportare alcuna modifica almeno fino al 2025, e deve limitarsi solo a risintonizzare i canali.

Come fare la ricerca canali:

  • Accedere al menù del televisore
  • Andare su “sintonizza canali”
  • Impostare su digitale terrestre DVB
  • Avviare la ricerca
  • Controllare che i canali siano in ordine, in rari casi dovete solo spostare qualche canale disallineato (dipende dal tipo di Tv e decoder).

Comunicato stampa

Back to top button