Cassino

Viola gli arresti domiciliari, minaccia e percuote l’ex convivente: 45enne finisce in carcere

L'uomo era stato arrestato lo scorso Ottobre per maltrattamenti in famiglia.

Come riportato nel comunicato divulgato oggi dal Comando Provinciale di Frosinone. «I Carabinieri della Stazione di Cassino hanno arrestato un 45enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, in esecuzione di un provvedimento di aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dall’Autorità Giudiziaria della Città Martire. L’uomo dopo essere stato tratto in arresto nel mese di ottobre 2023 per il reato di maltrattamenti in famiglia nei confronti della convivente, aveva ottenuto dal Giudice il beneficio degli arresti domiciliari. Ciononostante, lo scorso 30 dicembre il 45enne è evaso dagli arresti domiciliari e si è diretto presso l’abitazione dell’ex convivente minacciando e percuotendo ancora una volta la donna. L’attenta e dettagliata ricostruzione dei fatti, ha permesso ai Carabinieri della Stazione di Cassino di richiedere ed ottenere dall’Autorità Giudiziaria la revoca del beneficio degli arresti domiciliari e l’emissione di un nuovo provvedimento a seguito del quale l’uomo è stato condotto nuovamente presso il Carcere di Cassino. Prosegue l’impegno quotidiano degli uomini e delle donne della Compagnia Carabinieri di Cassino per la prevenzione delle attività criminose, con particolare riferimento al contrasto della violenza di genere».

AUTO IN PROMOZIONE

Le offerte dal Gruppo Jolly Automobili

Scopri tutte le promozioni di questo mese o clicca qui per le auto usate e km 0 o clicca qui per il noleggio a lungo termine.

Back to top button