Frosinone

Frosinone-Benevento: che deve fare di questa squadra? Il dato che fa riflettere

La squadra sta giocando il miglior campionato della sua storia. Eppure...

Procede, a ritmo sostenuto ma non vertiginoso, la vendita dei biglietti per la sfida tra Frosinone e Benevento, in programma domani pomeriggio alle ore 16:15 allo stadio “Benito Stirpe”. Rispetto agli aggiornamenti di Lunedì 23, Martedì 24 e Mercoledì 25 Gennaio scorsi, sono stati venduti quasi cinquemila tagliandi cosiddetti “popolari”. Attualmente si ipotizza la presenza di circa 10 mila spettatori sugli spalti dell’impianto di viale Olimpia.

Niente tutto esaurito per la capolista

Non ci sarà il sospirato sold out. Tra i biglietti più costosi e quelli accessibili a tutti, difatti, la disponibilità di è ancora elevata ed è pari a circa 4.000 unità. Probabilmente non si supererà neanche il record di spettatori, in quanto sono ancora liberi più di 1.500 posti tra Tribuna Est e Curva Sud. I settori esauriti della Tribuna Est sono: A-B-C-D-E-F. In Curva Sud, invece, al momento c’è ancora posto in tutti i settori (C e D in via di esaurimento). Un dato numerico che fa riflettere. «Che deve fare di più questo Frosinone per avere lo stadio pieno?», si domandano tanti tifosi perplessi dinanzi a una risposta inferiore alle attese, per giunta in una terra con grande passione calcistica. «In altre città lo stadio sarebbe sold out da giorni», sottolineano alcuni fans frusinati. Come dargli torto?

La Nord al fianco dei Leoni

Solo la Curva Nord, cuore del tifo giallazzurro, è già al completo. Un muro di passione e voglia di vincere che cercherà di sostenere i Leoni nella difficile partita contro le Streghe. C’è un primato da difendere, sei preziosissimi punti di vantaggio da amministrare, ma soprattutto bisogna vincere per tenere a distanza un avversario in dirompente crescita: il Cagliari di Sir Claudio Ranieri. Tra qualche settimana i sardi saranno sicuramente nei paraggi del secondo posto, in quanto il tecnico di San Saba punta dritto alla promozione diretta. Così come il Genoa di Gilardino. All’inizio del torneo tutti gli addetti ai lavori avevano indicato le due squadre rossoblu come le maggiori accreditate per accomodarsi sulle due “poltrone di prima classe” dell’aereo diretto in Serie A. Invece, su una di esse è riuscito a sedersi il Frosinone, che ora giustamente intende mantenere il proprio posto. I tifosi più appassionati lo sanno bene e per questo non faranno mancare il proprio sostegno neanche domani pomeriggio.

AUTO IN PROMOZIONE

Le offerte dal Gruppo Jolly Automobili

Scopri tutte le promozioni di questo mese o clicca qui per le auto usate e km 0 o clicca qui per il noleggio a lungo termine.

Back to top button